CONCORSO PUBBLICO, PER SOLI ESAMI, PER LA COPERTURA DI N. 2 POSTI A TEMPO PIENO E INDETERMINATO DI “AGENTE DI POLIZIA LOCALE” – AREA ISTRUTTORI CCNL 16/11/2022 (EX CATEGORIA “C”)

  • Data di pubblicazione: 16 Maggio 2024
  • Data scadenza: 14 Giugno 2024

Descrizione

INDIZIONE DI CONCORSO PUBBLICO, PER SOLI ESAMI, PER LA COPERTURA DI N. 2 POSTI A TEMPO PIENO E INDETERMINATO DI “AGENTE DI POLIZIA LOCALE” – AREA ISTRUTTORI CCNL 16/11/2022 (EX CATEGORIA “C”)

E’ indetto concorso pubblico, per soli esami per la copertura di n. 2 posti a tempo pieno ed indeterminato di AGENTE DI POLIZIA LOCALE – AREA ISTRUTTORI CCNL 16/11/2022 (EX CATEGORIA C), da assegnare all’Area VIGILANZA DEL COMUNE DI FERNO.

Tutti i requisiti prescritti nel bando di concorso devono essere posseduti alla data di scadenza del presente bando ossia 14 GIUGNO 2024.

Le candidature potranno essere presentate fino al giorno 14 GIUGNO 2024 alle ore 23.59.

La domanda di partecipazione al concorso deve essere presentata unicamente per via telematica, mediante la compilazione del format di candidatura sul Portale InPA (https://www.inpa.gov.it ) sviluppato dal Dipartimento della Funzione Pubblica della Presidenza del Consiglio dei Ministri che ne cura anche la gestione e

Non saranno considerate valide le domande di partecipazione alla selezione redatte, presentate o inviate con modalità diverse da quelle pervenute attraverso il Portale InPA

Per partecipare alla procedura occorre inviare la propria candidatura, previa registrazione al Portale InPA qualora il candidato non sia già registrato; viceversa, qualora il candidato abbia già in precedenza effettuato la registrazione al portale, sarà sufficiente effettuare il login e ricercare la presente procedura di selezione.

Di seguito il link del portale del reclutamento:

https://www.inpa.gov.it/bandi-e-avvisi/dettaglio-bando-avviso/?concorso_id=d0e10ea01bcf4c06b5de9c39e3c45283

Si ricorda che quanto dichiarato in fase di compilazione della domanda costituisce AUTODICHIARAZIONE E AUTOCERTIFICAZIONE ai sensi del DPR 445/2000. Pertanto in caso di dichiarazioni non veritiere, false o mendaci si applicano gli artt. 75 e 76 del DPR richiamato, con conseguenze penali nei casi previsti dalla legge.

La presentazione della candidatura comporta l’accettazione senza riserva alcuna di tutte le disposizioni contenute nel bando.

Allegati